Home > Campagne sociali > Rischio chiusura per ospedale oncologico

Rischio chiusura per ospedale oncologico

Il reparto di Neurochirurgia dell’istituto Nazionale del Cancro di Kiev sta per rimanere senza medicinali e non solo.
Il Ministero della Sanità ucraino ha appena effettuato tagli ai finanziamenti per medicinali e materiali di consumo alle strutture ospedaliere, già normalmente carenti di tutto.
La riduzione è del 75% rispetto al 2008: a gennaio lo stanziamento statale è stato di 2.754 euro per l’intero reparto.
A Kiev servono urgentemente 93.000 euro perché Soleterre, che sostiene nel reparto 50 bambini al giorno, possa acquistare ANALGESICI, ANTIEDEMIGENI, ANTIBIOTICI, ANTITUMORALI oltre a GARZE, BENDE, CATETERI…

Damiano Rizzi ospite a Geo & Geo intervistato in merito all’emergenza sanitaria in Ucraina. A causa della crisi finanziaria lo Stato ucraino ha ridotto drasticamente i fondi alla sanità e quindi anche ai reparti di oncologia pediatrica. In particolare il reparto di Neurochirurgia dellistituto Nazionale del Cancro di Kiev sta per rimanere senza medicinali e non solo. Se desideri maggiori informazioni puoi telefonare al numero verde 800.90.41.81.

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: